LO STAFF

Una squadra perfetta
per una missione ardua

Domos abbeltas un successo che dura da 6 anni

Per la prima volta, il paese di Luras ha aperto le sue case, le sue botteghe per mostrarsi ai visitatori e non solo nel 2013. “Domos abbeltas” nella sua prima edizione faceva parte della manifestazione “Stazzi e Cussogghj”, ma a Luras, andava stretto e la manifestazione ha sempre vissuto di vita propria. “S’alte lurisinca – domos abbeltas” è arrivata traendo ispirazione delle cortes apertas del centro dell’Isola. Ogni anno, si tratta di due giorni molto interessanti. Amministratori e paese ci hanno creduto in questa manifestazione realizzata con l’aiuto di tutti. Anche quest’anno, per la sesta edizione si tratterà di un percorso di rivisitazione storico – culturale di usi, costumi, sapori, folklori, arti e saperi della civiltà lurese. Saranno ben 44 (domos) i punti dove poter trovare altrettante persone che proporranno prodotti che spazieranno dalla gastronomia all’enologia, dai formaggi ai dolci, dall’artigianato alle tradizioni. Sarà facile, dunque, imbattersi nel profumo delle frittelle, delle seadas e della zuppa gallurese. Altrettanto facile, sarà la scoperta dei coltelli, di lavori in ferro o legno, di foto, di quadri e ceramiche e tanto altro ancora solo da scoprire a Luras il 16 e 17 giugno 2018. Ma anche scoprire il vino, i salumi, i formaggi e sa revea. Insomma: quasi tutto il paese si offre con le sue peculiarità e caratteristiche. Vista la grande partecipazione, il Comune e la Pro Loco con la collaborazione del Gruppo Folk, che anche quest’anno organizzano l’edizione numero 6, hanno predisposto una cartina che verrà consegnata nell’info point, grazie alla quale ci si potrà muovere in giro per il paese.

La manifestazione “Domos abbeltas” è arrivata a contare la sua edizione numero 6. Quest’anno, sono nuovamente il Comune di Luras, La Pro Loco e il Gruppo Folk ad organizzare l’evento tanto atteso dai luresi e non solo.  La cabina di regia, dunque, è composta dalla Giunta comunale, dal direttivo della Pro loco con la collaborazione del Gruppo Folk.